Comunicati Stampa

Torna alla pagina

Comunicato del 20 febbraio 2021 - Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria della rete stradale provinciale

Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria della rete stradale provinciale

La Provincia di Caserta con provvedimento presidenziale (decreto n. 57), ha approvato la progettazione esecutiva per lavori di manutenzione straordinaria su tratti di strade della rete provinciale, per un importo complessivo di euro 938.183,97. Gli interventi progettati ed autorizzati sono finanziati dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti e sono relativi a programmi straordinari di manutenzione della rete viaria di Province e di Città Metropolitane delle Regioni a statuto ordinario, per gli anni 2019, 2020, 2021, 2022 e 2023.

Giorgio Magliocca - Presidente della Provincia di Caserta

 

Il decreto presidenziale n. 57 prevede in particolare:

  • Lavori di manutenzione straordinaria su tratti delle seguenti strade provinciali: SP. n. 320 Travata, SP. n. 243 SS 7 – Casale – Bivio Cappella, SP. n. 112 Teano – Torricelle, SP. n. 85 SS. 6 Campagnola – Roccamonfina, SP. n. 86 SS. 6 Le Cave – Conca della Campania, SP. n. 114 Bivio Tora e Piccilli – SS.6, SP. n. 90 SS. 6 Marzano – Roccamonfina, SP. n. 178 Grottole Ameglio – SS.6, SP. n. 80 Sessa – Cupa Fasani – SS.7, SP. n.81 Sessa -Lauro, SP. n.123 Lauro Canale di Irrigazione, SP. n. 124 Maiano, per un importo complessivo di euro 938.183,97.

La progettazione esecutiva contempla interventi tecnici vari, destinati alla messa in sicurezza ed ammodernamento dei tratti delle strade provinciali interessate.
"Proseguono senza sosta i lavori di manutenzione sulla rete viaria provinciale, – ha dichiarato Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta – secondo il piano di ammodernamento e di messa in sicurezza che stiamo attuando. Anche in questo caso, i lavori in programma consentiranno un miglioramento delle condizioni di fruibilità e di sicurezza delle strade interessate, a tutto vantaggio della collettività provinciale".

Condividi con Facebook