Comunicati Stampa

Torna alla pagina

TRASFERIMENTO DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA NELLA SEDE DELL’EX SAINT GOBAIN

TRASFERIMENTO DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA NELLA SEDE DELL'EX SAINT GOBAIN, IL PRESIDENTE LAVORNIA CHIARISCE: NESSUNA CHIUSURA DELLA SEDE PRINCIPALE DI CORSO TRIESTE CHE RIMANE DI RAPPRESENTANZA. MOMENTANEAMENTE SI TRASFERIRANNO I SOLI DIPENDENTI SENZA INTERESSARE GLI ARCHIVI.

ENTRO MARZO, OTTENUTA LA CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ DELL'EDIFICIO, L'INTERA STRUTTURA AMMINISTRATIVA DELL'ENTE RITORNERÀ NELLA SEDE STORICA DOVE SARANNO ALLOCATI TUTTI GLI UFFICI ED I DIPENDENTI OGGI PRESENTI ALLA SAINT GOBAIN, CON NOTEVOLE RISPARMIO DEI COSTI DI FUNZIONAMENTO.

 

"Leggo con grande meraviglia, su alcuni organi di stampa, la notizia della chiusura della sede storica della Provincia ubicata in Corso Trieste.

Nulla di più falso atteso che essa continuerà ad essere la sede di rappresentanza dell'Ente dove si terranno le sedute del Consiglio provinciale e dell'Assemblea dei Sindaci e dove, all'occorrenza, l'Ufficio di Presidenza espleterà le proprie funzioni ed attività ufficiali".

 

A dichiararlo il Presidente f.f. della Provincia di Caserta, Silvio Lavornia, a fronte del susseguirsi di notizie non propriamente esatte e corrispondenti alla realtà dei fatti.

 

"Nei prossimi giorni, firmerò il decreto presidenziale con cui verrà disposto unicamente il trasferimento presso la sede operativa dell'ex Saint Gobain dei dipendenti, circa 50, attualmente in servizio presso la sede storica di Corso Trieste. Nessun archivio, come nessun arredo e/o apparecchiatura sarà spostata, ed il perché è presto spiegato.

La decisione di trasferire momentaneamente, e ripeto momentaneamente, il personale all'ex Saint Gobain è stata dettata da due ordini di motivi: il primo legato al fatto che il Palazzo di Corso Trieste non ha allo stato il certificato di agibilità, né una porzione dello stesso risulta accatastato; il secondo, come ben noto a tutti, è legato al drammatico momento di crisi finanziaria che vive la Provincia, tra l'altro in dissesto da due anni, per cui davvero non sono sostenibili le spese di mantenimento e funzionamento di due sedi istituzionali.

Non appena mi sono insediato, ho deciso di accorpare tutti gli uffici dell'Ente nuovamente a Corso Trieste, come era fino al 2005, anche alla luce della drastica riduzione del numero dei dipendenti e del taglio di funzioni ed uffici conseguente alla riforma Delrio.

Il settore Edilizia ha già avviato la procedura per il rilascio delle certificazioni di agibilità del palazzo di Corso Trieste che contiamo di ottenere entro marzo, quando avvieremo immediatamente il trasferimento di tutto il personale e dell'intera struttura amministrativa attualmente alla ex Saint Gobain, presso la sede storica al centro della città di Caserta.

Nel frattempo, per contenere i costi di funzionamento delle due sedi e per risparmiare, abbiamo deciso di trasferire i dipendenti alla sede operativa di viale Lamberti, con l'impegno che, tempo due mesi, ed il Palazzo di Corso Trieste tornerà a rivivere come ai vecchi tempi e ad essere l'unico cuore pulsante della Amministrazione Provinciale.

Ciò consentirà di tagliare i costi di mantenimento di una delle due attuali sedi in maniera permanente, e nel contempo, di mettere sul mercato immobiliare, ai soli fini della sua locazione, la sede dell'ex Saint Gobain, molto più appetibile per allocarvi uffici, enti ed istituzioni che già sono interessati all'edificio", conclude Lavornia.

 

Caserta, 14 gennaio 2017.

Condividi con Facebook