Avvisi, Bandi e Gare

Torna alla pagina

Misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID -19. Disposizione orario apertura al pubblico

Provincia di Caserta

Il Presidente

 

Oggetto: misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID – 19.

 

Vistoil Decreto Legge 23 febbraio 2020 n. 6 – Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19;

 

Vistoil Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 04 marzo 2020;

 

Dato atto che ai sensi dell'articolo 1 di detto Decreto, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVI-19, sono sospese le riunioni in cui è coinvolto personale incaricato allo svolgimento di servizi pubblici essenziali o di pubblica utilità (lettera a), nonché ogni manifestazione ed evento svolto in ogni luogo che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro (lettera b);

 

Considerato

-  che è necessario promuovere la diffusione delle informazioni sulle misure di prevenzione igienico sanitarie;

- che, fermo restando quanto integralmente statuito dal medesimo Decreto ed al  quale si rimanda, appare opportuno ed imprenscindibile  procedere a ramificare l'informazione in ordine alle misure di prevenzione finalizzate a prevenire la diffusione dell'emergenza epidemiologica;

- che, a tal proposito,  si appalesa evidente la necessità di utilizzare tutti i canali informativi a disposizione dell'Ente per le finalità di al precedente capoverso;

 

Consideratoaltresì:

- che in tema di misure di prevenzione finalizzate a prevenire la diffusione dell'emergenza epidemiologica è recentemente intervenuta la circolare Ministero per la Pubblica Amministrazione n. 1/2020, ad oggetto "Misure incentivanti per il ricorso a modalità flessibili di svolgimento della prestazione lavorativa" la quale , all'art. 3 rubricato "Misure di incentivazione", sollecita il "ricorso, in via prioritaria, al lavoro agile come forma più evoluta anche di flessibilità di svolgimento della prestazione lavorativa, in un'ottica di progressivo superamento del telelavoro";

-  che le modalità di lavoro agile, disciplinate dagli articoli 18 e ss. della legge n. 81/2017, possono essere applicate per la durata dello stato di emergenza di cui alla deliberazione del Consiglio dei Ministri 31 gennaio 2020, nel rispetto dei principi dettati dalle menzionate disposizioni, anche in assenza degli accordi individuali ivi previsti;

-  che, al fine di evitare assembramenti presso gli uffici comunali e in ogni caso per garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, è necessario provvedere al contingentamento degli accessi, da realizzarsi attraverso un sistema di prenotazione a mezzo e-mail o contatto telefonico con l'ufficio interessato;

 

Evidenziatoche il presente provvedimento è emesso nel rispetto di quanto statuito dall'assetto ordinamentale e mira ad applicare le disposizioni in tema di emergenza epidemiologica da COVID-19;

Visti:

-          il D.Lgs. 267/2000;

-          il Decreto Legge 23 febbraio 2020 n. 6;

-          il D.P.C.M. 04.03.2020;

-          lo Statuto Provinciale;

-          il Provvedimento monocratico presidenziale n. 45 del 06.03.2020;

 

DISPONE

 

1. il contingentamento degli accessi agli uffici provinciali, da realizzarsi attraverso il sistema delle prenotazioni a mezzo e-mail o contatto telefonico con l'ufficio interessato, secondo modalità tali da garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro;

2. l'istituzione di un Ufficio Relazioni con il Pubblico con numero verde, per diffondere informazioni in merito alle attività ordinarie di uffici e servizi;

3. a decorrere dalla data del 10.03.2020 e fino al 03.04.2020 venga adottato, per gli uffici ubicati nella sede centrale di Via Lubich n. 6,  il seguente orario di apertura al pubblico;

Giorno

Mattina

Pomeriggio

Lunedì

10.00/12.00

 

Martedì

10.00/12.00

 

Mercoledì

10.00/12.00

 

Giovedì

 

15.00/17.00

Venerdì

10.00/12.00

 

 

4. demandare, inoltre, a singoli Dirigenti la valutazione della fattibilità in ordine alla estensione del lavoro agile (già regolamentato dal Provvedimento monocratico presidenziale n. 45 del 06.03.2020  in favore, tra l'altro, dei  lavoratori sui quali grava la cura dei figli a seguito dell'eventuale contrazione dei servizi dell'asilo nido / della scuola dell'infanzia o delle scuole primarie), anche in favore  dei  lavoratori sui quali grava la cura dei figli a seguito dell'eventuale contrazione dei servizi delle scuole primarie di primo grado.

Raccomanda

L'applicazione ed il rigoroso rispetto di tutte le misure di cui al D.P.C.M. del 04.03.2020 ed in particolare delle misure igienico sanitarie previste.   

Dispone

  • che alle menzionate misure venga data massima diffusione attraverso ogni canale informativo ed esposte in ogni ufficio provinciale;
  • la pubblicazione del presente provvedimento, oltre che all'albo pretorio on line ed alla sezione "amministrazione trasparente", anche nella home page del sito istituzionale della Provincia di Caserta.
  • Di trasmettere la presente alla Prefettura di Caserta e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro della Pubblica Amministrazione

 

                                   Avv.Giorgio Magliocca

disposizione

Condividi con Facebook