CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE


Ufficio di Acque Pubbliche

In materia di concessioni d'acqua pubbliche il settore provvede alla loro regolamentazione che sono numerose ed alquanto complesse. Queste vanno dal regolamento per le derivazioni ed utilizzazioni di acque pubbliche dei R.D. 15 agosto 1920, n. 1285, T.U sulle acque n. 1975/33, all'ultimo D.Lg. 152/2006 e s.i.m.
Tutti coloro i quali intendono utilizzare acqua pubblica devono chiedere la concessione di derivazione all' Amministrazione Provinciale.
Sono libere solo l'estrazione e l'utilizzazione di acque sotterranee per usi domestici, attuate dal proprietario del fondo ai sensi dell'art. 93 del R.D. 1775/1933, e la raccolta di acqua piovana in invasi e cisterne al servizio di fondi agricoli o di singoli edifici ex art. 1, comma 3 del D.P.R. 238/99.

Le attività svolte dal servizio sono:

A) Richieste di autorizzazione  per la ricerca di acque di origine sotterranee;
B) Richieste di attingimento acqua da corsi di acque pubbliche;
C) Concessione alla derivazione d'acqua (artt. 6 e ss. del T.U. 1775/33 e succ. int. e mod.).

 

Conto Corrente postale: 000012191813 

Codice IBAN: IT68  P076 0114 9000 0001 2191 813

Condividi con Facebook
Risultati 1 - 1 su 4.
Articoli per pagina 1
di 4

Responsabile del Servizio

 
Riferimento Giuseppe Falco - Paola Cioffi
Telefono +39.0823.247.8403
Fax +39.0823.247.
E-mail giuseppefalco@provincia.caserta.it - paolacioffi@provincia.caserta.it
Pec risorseidriche@pec.provincia.caserta.it