CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE


A) Richieste di autorizzazione  per la ricerca di acque di origine sotterranee, ai sensi degli artt. 95 e ss. del T.U. 1775/33 e succ. int. e mod. (escluso l'uso domestico ai sensi dell'art. 93 del T.U. 1775/93):

Gli interessati dovranno presentare un  istanza in bollo indirizzata alla Provincia di Caserta - Settore Tutela del Territorio e Protezione Civile Viale Lincoln ex Area S. Gobain  – 81100 Caserta.

Allegando, in duplice copia, la seguente documentazione:

1)      Planimetria del fondo del terreno con l'indicazione del punto dove verrà eseguita la  perforazione e le eventuali operazioni tecniche  relative in scala 1:2.000;
2)    Cartografia della zona in scala 1:25.000 con l'indicazione delle coordinate chilometriche I.G.M. riferite alle aree di     ricerca ;
3)    Relazione e schema del piano di massima dell'estrazione e dell' utilizzazione dell'acqua sotterranea a firma di un     tecnico abilitato;
4)    Disegno tecnico del pozzo, dell'avanpozzo, del pozzetto d'ispezione, ecc.  in scala 1: 50;
5)    Visure catastali di mappa e partita relativi sia al fondo oggetto di ricerca, sia a quelli cui l'opera sarà asservita;
6)    Certificato di destinazione urbanistica relativo ai fondi di cui al punto  5)- può essere autocertificato dal tecnico di     parte;
7)    Iscrizione Camera di Commercio per le società;
8)    Titolo di proprietà autenticato là dove la ditta catastale sia a nome di persona diversa dalla richiedente;
9)      Autorizzazione del proprietario del fondo a firma autenticata ad eseguire le opere; in deroga si farà riferimento
         all'art. 67 della circ. n. 11827/36 Ministero LL.PP.;
10)      Versamento di € 258,23 intestato all'A.P. di Caserta sul c/c postale 25408808 per diritti istruttori  se per uso
           industriale o di € 129,11 per scopi diversi, specificando la causale.   
                                                     
Note:
 1)  Nel caso di più proprietari o di proprietà di terzi è necessario allegare delega in carta libera di questi con    la
      indicazione del domicilio  fiscale codice fiscale. Deve essere esplicitamente dichiarato che la delega riguarda la
      richiesta di autorizzazione alla ricerca ed il diritto d'uso dell'acqua.
2)   Produttivi:industriale, umano(industrie alimentari), pescicoltura, autolavaggio, caseificio, ecc.  Scopi diversi:
      agricolo antincendio, igienico sanitari, impianti sportivi, verde pubblico, ecc.;
3)   Elettropompa sommersa/non sommersa, motopompa, compressore, ecc.
4)   Per l'uso potabile e umano (industrie alimentari) bisogna far riferimento all' art. 94 del  D.Lg. 152/2006 e
      s.i.m.




 

Condividi con Facebook
Risultati 2 - 2 su 4.
Articoli per pagina 1
di 4

Responsabile del Servizio

 
Riferimento Giuseppe Falco - Paola Cioffi
Telefono +39.0823.247.8403
Fax +39.0823.247.
E-mail giuseppefalco@provincia.caserta.it - paolacioffi@provincia.caserta.it
Pec protocollo@pec.provincia.caserta.it